Vai al contenuto

Cosa vedere in Sicilia: best of..

La Sicilia è la mia terra di origine. Una regione ricca di contrasto che la rende unica nel suo genere. La sua posizione al centro del Mediterraneo l’ha resa nel corso dei millenni un luogo strategico di approdo. La maggior parte delle civiltà che si sono sviluppate nei secoli sono passate da qui per colonizzarla: Fenici, Greci, Romani, Bizantini, Normanni, Arabi, Spagnoli, ecc..

Grazie a questi eventi l’isola si può considerare un libro di storia da sfogliare. La presenza di ben 7 luoghi insigniti del titolo di Patrimonio UNESCO conferma la quanto detto! La maestosità dei monumenti è arricchita dal territorio circonstante composto da mare, montagne e vulcani. Da non sottovalutare infine il patrimonio eno-gastronomico siciliano, uno dei più importanti d’Italia.

Per chi arriva in Sicilia il consiglio principale è quello di affittare un auto in modo da organizzarsi in autonomia. Purtroppo i mezzi pubblici non sono il massimo escluse le principali città dell’isola. In base al tempo che si ha a disposizione si può girare la Sicilia nella sua interezza oppure dividerla in due tappe (consiglio questa seconda opzione). Lo scalo della città di Catania è il principale del Sud Italia e offre un gran numero di voli per l’intera Europa, quindi può essere considerata una tappa di partenza per la Sicilia Orientale.