Vai al contenuto

Cosa vedere a Varese in 1 giorno

L’ingombrante presenza di Milano nel territorio spesso rende sottovalutata la cittadina. Varese si trova a poca distanza dall’aeroporto “milanese” di Malpensa, punto di arrivo di numerose compagnie low cost. Lo scalo spesso viene utilizzato come tappa di transito per raggiungere qualunque destinazione si voglia andare. La città offre una serie di luoghi per gli amanti della natura, dai laghi alle montagne e non solo.

La città non è di notevoli dimensioni, tutto quello che c’è da visitare si può osservare in giornata.

Ecco qui un elenco dei principali luoghi da visitare:

  • Palazzo Estense e i giardini: il palazzo costruito in stile barocco nella metà del XVIII secolo. Esso fu dimora del Duca di Modena e Governatore della Lombardia Francesco III d’Este. Oggi è sede del comune di Varese.
  • Villa Mirabello: all’interno dei giardini del palazzo estense. Anch’essa risalente a XVIII secolo, ospita un museo civico archeologico.
  • Palazzo Pretorio e Monumento alla Battaglia di Varese: il palazzo fu costruito attorno alla metà del 1500. La statua fu eretta in onore di Garibaldi in memoria della battaglia di Biumo Inferiore del 1859.
  • Villa e Collezione Panza: elegante villa settecentesca circondata da un luminoso giardino di circa 33.000 mq. Al suo interno ospita una collezione d’arte contemporanea americana.
  • Corso Matteotti: via principale di Varese, l’arteria pedonale che anima tutta la città ricca di locali e negozi.
  • Basilica di San Vittore: il luogo di culto più importante della città. Collocata in centro storico è composta da un battistero in stile gotico e un campanile barocco.
  • Sacro Monte di Varese: fa parte di un gruppo di montagne sacre del gruppo del Piemonte e della Lombardia. Insignito del riconoscimento da parte dell’UNESCO dal 2003.
  • Castello di Masnago: sorto come fortezza medievale divenne una residenza signorile. E’ circondata da un immenso giardino botanico.

Dintorni di Varese

Intorno a Varese la natura fa da padrona. La presenza di laghi e montagne permette di assaporare paesaggi molto belli e altre attrazioni interessanti. Da citare merita assolutamente l’Osservatorio Astronomico Campo dei Fiori. Attività principale è la divulgazione scientifica, qui è possibile programmare visite diurne e notturne.

Per gli appassionati di sport segnalo la presenza della pista ciclabili dei Laghi di Comabbio e Varese. I due laghi distano circa 3 km l’uno dall’altro e attorno ad essi sono presenti paesaggi mozzafiato.