Vai al contenuto

Cosa vedere a Lugano in 1 giorno

Lugano ricade nel territorio della Svizzera meridionale di lingua italiana. Incastonata tra le montagne si affaccia sull’omonimo lago. Rinomata località turistica per il lusso e lo shopping firmato costellata di boutique e ristoranti stellati. Nonostante il tema del blog sia low cost riuscirete a visitare la cittadina riuscendo a ottimizzare le spese. Sicuramente la Svizzera è una meta più cara rispetto ad altre ma la vicinanza con l’Italia faciliterà non poco l’organizzazione del viaggio.

La città non è esclusivamente lusso ma contiene diversi luoghi storici e culturali. Ovviamente fa da padrona il paesaggio naturalistico. La nazione elvetica è rinomata per le bellezze dei sentieri che regalano passeggiate tra scorci naturali da portare nel cuore. La vicinanza con l’Italia, come detto, permette di visitare la città anche in giornata. Chi ha più tempo a disposizione può regalarsi un weekend tra il lusso, la natura e l’aria di montagna.

Piazza della Riforma

Conosciuta come Piazza Grande fino al 1830, anno della riforma costituzionale, da qui il nome. Considerata il punto principiale della città. Su di essa confluiscono le maggiori vie cittadine. Circondata da bar e ristoranti è il vero salotto in cui si incontrano turisti e residenti. Ascoltare musica dal vivo, sorseggiare un aperitivo tra i palazzi sono le usanze più diffuse che vedrete in piazza. Sede di grandi eventi sia religiosi che musicali come rassegne jazz o blues. L’edificio che maggiormente colpisce i visitatori è il palazzo del Municipio. Risalente alla metà del 1800, in stile neoclassico. Cinque statue raffiguranti architetti e scrittori si trovano davanti l’ingresso.

Cattedrale di San Lorenzo

Edificio religioso più importante di Lugano. L’edificio più antico di costruzione romanica risale al XI secolo. La versione che osserviamo attualmente è frutto di inserimenti posteriori in stile gotico-rinascimentale e barocco. Finita di essere restaurata nel 2017. L’elemento che colpisce è la presenza di un rosone centrale. L’interno della cattedrale è composto da tre navate e una grande cappella dedicata alla Madonna delle Grazie. Elemento aggiunto è il sagrato della chiesa che si affaccia sul lago regalando una visione mozzafiato.

Chiesa di San Carlo e Santa Maria degli Angioli

Altra chiesa importante della città risalente al 1490. In stile francescano le pareti bianche sono messe in risalto da numerosi affreschi. Tra le opere meritano di essere ricordate la Passione e la Crocifissione di Cristo di Bernardino Luini. Sempre nel centro a pochi passi merita di essere ricordata la Chiesa di San Carlo Borromeo. Commissionata nel 1640, in stile barocco trovano spazio diverse opere d’arte e un organo risalente alla fine dell’800′.

Villa Ciani e Parco Civico Ciani

Rappresenta il polmone verde che si affaccia sul lago. Località già tranquilla di suo tra i giardini l’atmosfera diventa ancora più rilassante. Densamente popolato di alberi secolari, fontane e aiuole colorate con statue che completano la bellezza del posto. Oltre al verde è presente un vero e proprio polo culturale. Sono presenti al suo interno una villa per eventi, il museo cantonale di storia naturale e la biblioteca cantonale. Luogo ideale per attività creative e per le famiglie.

LAC- Lugano Arte e Cultura

Polo culturale caratterizzato da una struttura moderna e insolita. Progettato dall’architetto Gianola che ha dato forma a uno spazio aperto che si ingloba nella città. La struttura poggia su dei pilastri mentre l’ingresso al piano terra è privo di pareti dando l’impressione di camminare in piazza. La vista che offre uscendo è meravigliosa con il lago di fronte insieme alle montagne. Il centro culturale offre mostre, eventi e spettacoli oltre al museo di arte della Svizzera (MASI)

Lago e Lido di Lugano

Conosciuto anche come Lago Ceresio segna il confine tra la Svizzera e l’Italia. La città che si affaccia sull’omonimo lago regala ai turisti e ai residenti tante opportunità. La presenza di un lido a sabbia fine richiama un gran numero di gente durante il periodo estivo. Nel resto dell’anno la presenza delle Prealpi offre agli appassionati della natura percorsi di trekking e non solo.

Dintorni di Lugano

La natura offre tante attrazioni naturalistiche per ogni genere di sport o anche semplice passeggiate. In solitaria o in famiglia è possibile ammirare luoghi che sono presenti in prossimità della cittadina svizzera. La gran parte dei monti offrono visioni differenti che nel caso si avesse più tempo a disposizione di visitarli tutti.

  • Monte Generoso: cima panoramica con i suoi 1700 metri d’altezza. Il monte possiede oltre 50 km di percorsi da trekking e mountain bike
  • Monte San Giorgio: dichiarato Patrimonio UNESCO per la scoperta di fossili risalenti al triassico esposti nell’omonimo museo.
  • Monte San Salvatore: punto panoramico più vicino alla città. Si può salire fino alla cima di 319 metri per mezzo di un percorso trekking di circa 1.5 ore.
  • Funicolare Monte Brè: collegata con il centro città, la caratteristica attrazione porta in cima al Monte in cui è presente un piccolo borgo.