Vai al contenuto

Cosa vedere a Dubai in 1 settimana

Dubai, città ricca di eccessi, lusso, sfarzo, modernità e grattacieli! Può essere definita la città dei primati( per eccesso di megalomania aggiungo). Si trovano infatti il grattacielo più alto del mondo, il centro commerciale più grande del mondo e via dicendo. Dubai o si ama o si odia ma dal mio punto di vista merita una visita una volta nella vita.

Chi giunge nella metropoli immaginando solo le skyline dei grattacieli si sbaglia. Nella zona nord è possibile assaporare la “Old Town”, ovvero la parte tradizionale della città ultra moderna. La vecchia Dubai è ricca di souk, negozi tradizionali dal tipico profumo di spezie e oggetti di ogni tipo. Perdersi nelle incantevoli vie è una esperienza assolutamente da provare.

La città è in continua espansione (verticale ovviamente!), negli ultimi 20 anni si è totalmente trasformata con addirittura la presenza di isole artificiali! Le cose da vedere sono davvero tante e in questo articolo cercherò di sintetizzate tutte le attrazioni da visitare, come muoversi, cosa mangiare e su cosa fare attenzione nella città più famosa degli Emirati Arabi Uniti.

Burj Khalifa

Il più alto grattacielo del mondo, con i suoi 828 metri di altezza, sminuisci gli altri grattacieli che lo circondano. Visibile da qualsiasi punto di Dubai è costituito da 163 piani ma si può salire fino al 148°. A diverse altezze si trovano anche il ristorante e la discoteca più alti del mondo. Tra i punti di interesse, i piani 124 e 125 sono accessibili per scattare foto con le famose Angel Wings di Colette Miller. Consiglio la visita fino all’ultimo piano (148),la sensazione che genera è quella di essere sopra un aereo!

Consiglio vivamente di prenotare in anticipo date le lunghe code soprattutto durante le ore del tramonto. Qui il sito per poter prenotare in anticipo i biglietti. Il Burj Khalifa si trova al centro della zona nuova di Dubai. Si raggiunge facilmente con la linea rossa della metro presso l’omonima fermata. Essa è collegata a un tunnel che porta anche al Dubai Mall.

Dubai Mall

Il più grande centro commerciale del mondo si trova in prossimità del Burj Khalifa. Ben 1.200 negozi compongono il polo commerciale inaugurato nel 2008. Tra gli innumerevoli negozi sono presenti marche di lusso e non oltre a locali con ogni tipo di cucina. L’esperienza al centro commerciale non finisce solo con i negozi! All’interno ospita una pista di pattinaggio e un gigantesco acquario con oltre 30.000 specie marine. Questo è il link per prenotare in anticipo la visita nell’acquario.

Dubai Fountain

Uscendo dal centro commerciale è possibile ammirare un’enorme area ospitanti le fontane danzanti. I getti superano i 100 metri d’altezza! Ogni giorno un gioco di getti d’acqua accompagnati da musica e luci si può assistere dalle 18 alle 23 a intervalli regolari di mezz’ora.

Dubai Marina, Palm Jumeirah e Burj Al Arab

Una delle ultime costruzioni a sud di Dubai composta grattacieli affacciati su un lungomare di quasi 2 km. L’aera è tempestata di locali e ristoranti raffinati. La megalomania dello stato ha raggiunto il massimo livello con la costruzione dell’isola artificiale, Palm Jumeirah! Dall’alto l’isola ricorda la forma di una palma. Attorno ad essa sono presenti hotel lussuosi. Tra tutti da ricordare il famosissimo Burj Al Arab. Classificato come un 7 stelle, ha una forma a vela e comprende un l’eliporto.

Museo del Futuro

Si tratta di un museo incredibile in quanto invece di ospitare reperti o documenti storici è proiettato al futuro! Sorge lungo l’arteria principale della città, la Sheikh Zayed Road. Inaugurato all’inizio del 2022, progettato con una forma toroidale asimmetrica in acciaio e vetro. Il museo del futuro è stato riconosciuto da National Geographic come uno dei 14 musei più belli del mondo. Il visitatore è proiettato in viaggio nel futuro, esattamente nel 2071, con attrazioni tematiche create ad hoc. Cliccando il link la possibilità di prenotare in anticipo la visita al museo.

Dubai Frame

Il Dubai Frame può essere considerato come il passaggio dalla “Old” alla “New” Dubai. Inaugurato nel 2018, è composto da una cornice in vetro e acciaio alta 150 metri che incornicia il paesaggio urbano. Al piano terra è presente un museo che percorre la storia di Dubai. Si può salire fino in cima per ammirare lo skyline cittadino. Qui il link per prenotare la visita.

Moschea di Jumeirah

Il contrasto dei grattacieli inizia a interrompersi visitando la Moschea di Jumeirah. Essa è l’unica visitabile dai non islamici e dalle donne. Per accedervi bisogna seguire le indicazioni durante le visite guidate alle 10 e alle 14. Non è necessario prenotarsi e nel sito ufficiale sono presenti tutte le informazioni.

Quartiere Al Fahidi / Al Bastakia

Il punto più antico della città si trova nelle zone di Deria e Bur Dubai. A ridosso del Dubai Creek, tra le tante cose da vedere il Forte Al Fahidi è una delle strutture più antiche. Fu costruito alla fine dell’800 per proteggere la città. Tra i vari locali dall’atmosfera araba consiglio assolutamente l’Arabian Tea House Restaurant & Cafe. Qui è possibile gustare piatti tipici.

Gold Souk – Mercato dell’Oro

Uno dei due souk più importanti, attraversando il Creek ci si imbatte nel bellissimo Mercato dell’Oro. Composto da una vialone tipico con botteghe orafe e gioiellerie con preziosi monili d’oro a riempire le vetrine.

Mercato delle spezie

Nei pressi del Mercato dell’Oro è presente il Souk delle Spezie. Tra le botteghe si prova l’esperienza di un viaggio all’interno dei profumi e dei sapori arabi. Il mercato si compone di numerose bancarelle, sulle quali sono disposti innumerevoli cesti ricchi di spezie dai mille colori. I mercanti, anche con una certa insistenza, richiamano l’attenzione per farvi entrare nella loro bottega. Regola importantissima è contrattare il prezzo di ogni acquisto!

Navigare sul Creek

Con solo 1 dirham, la moneta degli Emirati, è possibile provare l’esperienza di attraversare il Creek. Le imbarcazioni tipiche aprono le porte alla scoperta dei Souk e la vecchia Dubai. L’abra, l’imbarcazione tradizionale, è una esperienza molto apprezzata dai visitatori.

Altri luoghi e attrazioni a Dubai

  • Legoland Dubai: il primo parco del genere in Medio Oriente e rientra fra i 7 che si trovano in tutto il mondo.
  • Dubai Miracle Garden: si tratta del giardino naturale più grande al mondo, con oltre 150 milioni di fiori.
  • Mall of Emirates e Ski Dubai, altro incredibile centro commerciale con annessa una pista da sci!
  • La Mer Beach, spiagge presenti nella zona nord. Ultimamente sono in ristrutturazione, chi vuole un luogo poco affollato può andarci a farsi un bagno in acque molto limpide.

Muoversi a Dubai

La città è molto estesa, soprattutto il lunghezza e raggiungere le varie attrazioni sia per la distanza che per le alte temperature diventa complicato. Fortunatamente in maniera capillare tutte le attrazioni e i principali luoghi di interesse sono collegati tra loro grazie agli ottimi mezzi pubblici: metro, tram e bus (tutti climatizzati).

L’utilizzo dei mezzi pubblici è possibile esclusivamente tramite la NOL Card. Non si possono usare ne contanti ne bancomat. L’opzione migliore per i turisti è la silver card. Essa permette di muoversi con qualunque mezzo e si può caricare in ogni stazione metro, tram, bus. La metro è composta da due linee: la rossa collega longitudinalmente la città e si interseca in due punti con la linea verde. Quest’ultima si collega anche con l’aeroporto di Dubai. In questo link è possibile visionare una mappa della metro.

Collegamenti Dubai Abu-Dhabi

Dubai è collegata con Abu Dhabi tutti i giorni h24. Grazie a questo si può sfruttare l’occasione di atterrare negli Emirati spendendo pochissimo. La compagnia low cost Wizzair fa tappa ad Abu Dhabi e in meno di due ore di bus si può facilmente sfruttare l’occasione per visitare entrambe le città. Gli autobus che esercitano servizio tra le due città sono i bus E100, E101 ed E102. Il costo è 35 AED(circa 10 euro). Per utilizzarli bisogna avere la NOL card come per tutti i mezzi pubblici. Atterrati ad Abu Dhabi sprovvisti di NOL card c’è un ulteriore bus. Esso collega l’aeroporto con la metro di Dubai Ibn Battuta ogni ora. Qui il link per tutte le info.