Vai al contenuto

Cosa vedere a Dresda in 1 giorno

Dresda, capitale del Land della Sassonia, soprannominata spesso la “Firenze dell’Elba”. Importante centro politico e culturale della Germania orientale. Devastata dai bombardamenti del Febbraio 1945 da parte degli alleati. Negli anni successivi è stata lentamente ricostruita e ancora oggi si vedono i postumi.

La città presenta un centro storico raccolto a ridosso del fiume Elba. In giornata è facilmente visitabile nel suo complesso. Dresda è ben collegata sia con le città tedesche che con la vicina Praga. Ho approfittato durante un mio soggiorno nella capitale della Repubblica Ceca per fare una tappa in giornata. La città si presenta ricca di storia e molto economica da visitare.

Altstadt e Fürstenzug

La maggior parte delle attrazioni da visitare a Dresda si trovano concentrate nel centro storico, l’Altstadt. Dopo i bombardamenti è stato ricostruito. Interessante l’immenso mosaico formato da quasi 25.000 tessere di porcellana. Rappresenta i governanti sassoni nelle varie epoche. Fu realizzato nel 1906 per festeggiare gli 800 anni di dinastia.

Zwinger

Si tratta dell’attrazione principale di Dresda. Polo museale che ospita le collezioni e esposizioni della città. La sezione più famosa è la Gemäldegalerie Alte Meister, la Pinacoteca degli Antichi Maestri. Un tempo era il palazzo reale di Dresda, esternamente è un tripudio di giardini floreali.

Frauenkirche

L’edificio, un punto di riferimento per la città si trova nella piazza del mercato (Neumarkt). La grande cupola è accessibile per una visita panoramica. La chiesa luterana fu costruita nel XVIII secolo, danneggiata durante i bombardamenti della Seconda Guerra Mondiale. Solo alla fine degli anni novanta venne ricostruita seguendo l’antico profilo.

Castello di Dresda

Tra i monumenti del centro storico va segnalato l’imperdibile Castello di Dresda. Si tratta di uno degli edifici più antichi della città. Costruito intorno al XV secolo e anch’esso distrutto nel Febbraio del 1945 e ricostruito come prima della devastazione. All’interno è presente un museo con una collezione di gioielli e vari oggetti preziosi, la Grünes Gewölbe.

Hofkirche

La chiesa cattolica principale della città si trova in prossimità delle attrazioni cittadine. Progettata in stile barocco da un architetto italiano per volere di re Augusto il Forte. Fu costruita anch’essa nel XVIII secolo per competere con la chiesa protestante Frauenkirche. Al suo interno sono custodite importanti. Tra esse le 78 statue dei Santi e dei Principi Elettori realizzate da Lorenzo Mattielli.

Semperoper

Costruito tra il 1838 e il 1841, subì distruzioni a causa di un incendio nel 1869 e i bombardamenti del 1945. Nonostante tutto fu sempre ricostruito seguendo i lineamenti originali. Sicuramente uno dei più belli del mondo sia internamente ma soprattutto dall’esterno. Il teatro ha attirato gli artisti più celebri del mondo e ogni anno offre un calendario ricco di eventi.

Brühlsche Terrasse

Il “Balcone d’Europa”, Brühlsche Terrasse, corrisponde al lungofiume che si affaccia sul fiume Elba per circa 500 metri. Zona cittadina ricca di locali e punto di incontro per i turisti. Attorno ad essa sono presenti sculture moderne e l’Accademia di Belle Arti. Da qui è possibile ammirare meravigliosi tramonti e poter fare dei giri in battello per godersi la città in maniera alternativa e più romantica.

Neustadt e Kunsthofpassage

La Neustadt si trova sulla sponda opposta del fiume Elba, nella parte orientale della città. Corrisponde alla zona moderna di Dresda. La vera attrazione principale di questa porzione della città è il Kunsthofpassage. Costruito nel 1999 dall’architetto Heike Bottcher. Si tratta della riqualificazione di un cortile composto da case colorate ricoperte da murales. Quando piove l’acqua che scorre lungo le grondaie crea note melodiche per formare una “musica naturale.

Cosa mangiare a Dresda

In termini gastronomici, anche se ha subito l’influenza sovietica quando faceva parte della Germania Est, anche a Dresda è possibile gustare i piatti tipici tedeschi e gli ottimi dolci. Dallo street food tipico come wurstel ai dolci come le numerose torte sono acquistabili ovunque in città.