Vai al contenuto

Cosa mangiare in Germania

L’immaginario collettivo che in Germania si mangino solo wurstel e crauti e si bevano fiumi di birra è tangibile in ogni angolo di tutte le città tedesche.

In Germania il piatto per eccellenza è il tipico street food del panino con i wurstel spesso accompagnati con crauti e patatine oltre ad essere accompagnati da un grande boccale di birra! In Germania la percentuale di immigrati è molto elevata, turchi, italiani e altre nazionalità hanno portato con loro la tradizione culinaria tipica ed è quindi possibile gustare dal kebab alle pizze italiane.

L’Oktoberfest è un festival popolare che si tiene a Monaco di Baviera, in Germania, dal penultimo fine settimana di settembre al primo di ottobre: è l’evento più famoso ospitato in città, nonché la più grande fiera del mondo. Ormai la festa è presente in tuta la Germania in diverse città tedesche tra cui Berlino. Lo street food e fiumi di birra scorrono lungo le piazze per 3 settimane.

Come detto la birra in Germania è un must. La Hofbräuhaus  è una delle più famose del territorio.

Si tratta è un antico birrificio che risale alla metà del XVI dove si può respirare l’aria tipica della tradizione bavarese. Il birrificio si trova al centro di Monaco di Baviera.

Lo street food tipico tedesco che si può gustare ovunque in Germania è il wurstel. Il panino di dimensioni ridotte accompagna insieme alle salse il wurstel che presenta diverse varianti e gusti. I crauti e le patatine fritte spesso lo accompagnano nelle feste tradizionali.

Una della catene presenti a Monaco di Baviera è Cafè Rischart. Si tratta di una vera e propria gioielleria di dolci di tutte le salse, con ottime torte tipiche della Germania: Prinzregentetorte, Apfelstrudel, Schwarzwälder Kirschtorte sono solo alcune delle meravigliose torte da gustare. Tra tutti consiglio quello di Marienplatz in cui è possibile godere di un’ottima vista sulla piazza.

Il Bretzel è uno tra i simboli dei paesi di lingua tedesca, a cui ogni zona dà un nome diverso. E’ un pane fatto di farina di grano tenero, malto, lievito di birra e acqua, a cui spesso si aggiunge lo strutto. Si trova ovunque ed è possibile gustarlo in tantissime varianti.