Vai al contenuto

Cosa mangiare in Austria

Le tradizioni gastronomiche austriache si mescolano con le influenze degli stati circostanti. La vicinanza dell’Italia e della Germania hanno aggiunto influssi alle tradizioni culinarie residue dell’impero austro-ungarico. Trovare il gulasch tra i piatti caldi è una normalità. Sicuramente in Austria e in particolare a Vienna la specialità principale sono i dolci e in particolare le torte.

Tra le più rinomate la Torta Sacher merita un capitolo a parte, la sua storia infatti trae origini da una invenzione di un pasticciere, un lampo di genio che ci ha regalato un piatto unico. In questo link è possibile trovare un approfondimento dedicato ad essa.

Torta Sacher

Come anticipato si tratta del must assoluto in merito a cosa mangiare in Austria. Il dolce tipico e diffuso in tutta la nazione che trova la sua massima espressione nella capitale Vienna. Il suo nome deriva dal pasticciere che l’ha inventata. La marmellata tra i due strati di torta al cacao e glassa di cioccolata è un tripudio di dolcezza per i palati dei turisti e della gente del posto.

Strudel

Altro dolce diffuso in tutto il territorio e nei paesi confinanti viene spesso accompagnato come dolce in compagnia di una tazza di caffè. Lo strudel tipico è quello di mele, ne esistono comunque diverse varianti. Gli ingredienti sono pochi e semplici e rispettivamente: mele, pasta sfoglia, uvetta, cannella.

Continuando a leggere l’articolo troverete un elenco di piatti tipici tirolesi che abbiamo mangiato durante il nostro viaggio on the road in Austria. Alcuni, come ad esempio la “Kaiserschmarren” ( frittata dolce) , non sono presenti in lista perchè purtroppo non sono riuscita ad assaggiarli.
Forse però è meglio così, almeno ho una scusa in più per ritornare

Wiener Schnitzel

Oltre ai dolci la cucina austriaca presenta alcuni interessanti piatti, tra questi la Wiener Schnitzel. Si tratta di una rivisitazione della “nostra” cotoletta milanese. La carne di vitello è impanata e accompagnata da contorno di patate ed entrambi vengono fritte.

 Frittatensuppe

Le zuppe sono diffusissime nella nazione in toto. Le temperature rigide invernarli offrono piatti caldi di ogni genere. La frittatensuppe è una variante delle tipica zuppa, un antipasto particolare che merita di essere provato.

Gulasch

Le nazioni dell’ex impero austro-ungarico sono accomunato dal tipico spezzatino di carne chiamato gulasch. In Austria è molto simile a quello ungherese, la carne viene spesso accompagnata da un brodo insieme a peperoni e patate.

Gemischter Salat

A chi piace rimanere leggero anche in vacanze è possibile provare la gemischter salat. Un piatto semplice spesso usato come contorno che può diventare anche un secondo.

Dolci di Mozart

La figura del compositore austriaco trova rappresentazione non solo nelle opere musicali o nei monumenti ma anche a livello culinario. In particolare sono famose le “palle di Mozart” o “Mozartkugeln sono dei cioccolatini creati dal pasticcere Paul Fürst. La sede originale si trova a Salisburgo, città natale del compositore. Il dolce è strutturato a forma sferica a seguito della modellazione di un impasto di marzapane al pistacchio e crema di gianduia, il tutto viene ricoperto da cioccolato fondente.

Altri piatti della cucina austriaca

  • zwiebelsuppe
  • Rostbraten
  • Grießnockerlsuppe
  • Brezel